Crea sito

Miei cari amici mi sento in dovere di raccontarvi circa l'esperienza di quest'anno sull'attività della mia associazione PAN circa il 5 x 1000, tra l'altro ancora in atto.  In sincerità, vi dirò, non è stato facile abbattere il muro del..."chiedere", “pregare”. Sia pure per un fine sociale, per aiutare chi non riesce a vivere in serenità...ma sopravvive tra mille disaggi, è stato tortuoso e frustrante disturbare con il  chiedere a tanti amici...! Alla fine, o quasi, siamo qua con tanta sincerità a ringraziarvi per la vostra squisita pazienza e generosità. 

Noi della  P A M attualmente siamo impegnata con la distribuzione, alle famiglie, di generi alimentari e ortaggi,  provenienti gli uni dal banco alimentare e gli altri dalla produzione agricola che esercitiamo nella nostra sede in campagna. Inoltre  nei giorni di lunedì, mercoledì e giovedì,  a dare lezioni di basi d’informatica, agli anziani e persone che vogliono imparare a usare il computer; in due centri sociali della città e presso la nostra sede di Via Poerio. Inoltre tramite il web siamo sempre pronti ad intervenire, nei casi urgenti, a dare i primi aiuti alle famiglie e persone che chiedono aiuto; sostenendoli a percorrere la strada della speranza, della serenità, della vita e del sorriso...!

 ESCAPE='HTML'

Siamo sempre in movimento a contatto con la gente non solo nel territorio dove ha sede la PAN, ma in tutta Italia per mezzo del Web, tramite Network e con persone meravigliose che vivono in altre regioni e città...che collaborano con la PAN portando aiuto a tante famiglie...creando, appositamente e per tale ragione, nuove sedi in altre città.

In cantiere abbiamo tanti progetti da realizzare come:

Creare dei gruppi di acquisto, che investe insieme a noi sull’acquisto delle piantine e poter decidere anche cosa si deve coltivare. Coinvolgere, quindi, la comunità attivamente  nella gestione della produzione, cercando d’inserire sempre di più giovani alla cultura del volontariato. 

 

Costituire dei mercatini interni all’associazione per dare la possibilità ad ogni socio di partecipare direttamente per poter offrire alla comunità i propri lavori nati dalla sua arte ed estro. Dare quindi a tutti la possibilità di crescere, confrontarsi e mettere in discussione le proprie capacità.

 

Progetto di allevamento trote per il consumo esclusivo degli associati più bisognosi. Il presidente Ricciardi, intervenendo, comunica all’assemblea che è già in costruzione una piccola diga, per la raccolta delle acque e per alimentare le vasche che ospiteranno le trote.

 

Progetto Miele mettere delle arnie in campagna cosi per il consumo esclusivo degli associati più bisognosi;

 

Progetto riscaldamento a etanolo, creando dei facili caminetti artigianali e utilizzando la biomassa, abbondante in campagna, per la eventuale produzione del combustibile in questione. Il progetto consentirebbe il riscaldamento ambientale per le famiglie più indigenti a costo zero; favorendo una suggestiva visione della calda fiamma. Il presidente Ricciardi, intervenendo, fa la premessa sulla legalità della produzione, puntualizzando che per questo punto occorre documentarsi;

 

Progetto costruzione di una serra in campagna al fine di: mettere direttamente i semi e poi ripiantare, a dimora, le piantine. Poter coltivare , quindi ortaggi e verdura fuori stagione al fine sempre di favorire gli associati e i più bisognosi.

 

Progetto una banche dei semi al fine di recuperare i semi antichi che tanti contadini fanno ruotare da generazioni per avere la genuinità dei prodotti e poter eliminare i costi delle piantine;

Progetto creare attività per i giovani: a)mettendo in contatto proprietari terrieri e gruppi di giovani, facendo anche da garante, che vogliono da una parte utilizzare e/o vendere il terreno e dall’altra creare delle aziende agricole con contributi dei fondi UE; b) Impegnandoli come docenti per vari corsi e lezioni di: Informatica, elettronica, inglese, chitarra e altro…

 ESCAPE='HTML'

Progetti che hanno tutti lo stesso scopo…aiutare, essere presenti tra la nostra gente che è meno fortunata di noi  di coloro che, per svariati motivi finiscono sulla strada…! Famiglie, persone…dei "Nuovi Poveri": disoccupati, pensionati, famiglie monoreddito, precari, ex manager, professionisti, imprenditori e piccoli artigiani. Tutti con un fallimento lavorativo e di vita alle spalle. Persone che provengono  da una vita dignitosa, vittime di una guerra mai dichiarata…Questa Crisi…infinità.

Noi della PAN non pensiamo solo ad aiutare, assistere, ma anche cosa fare per cambiare questo mondo. Cercando di creare attività, posti di lavoro per restituire identità, libertà e dignità alle persone. 

 ESCAPE='HTML'

Non abbiamo nessuno aiuto dallo stato, quello che riusciamo a fare è solo grazie alle nostre forze, da quello che possiamo avere dal Banco Alimentare, da collette, da lotterie 
di beneficenza e...dalla grande opportunità...che è il tuo 5 x 1000. A questo adesso puntiamo molto, cosi e solo per realizzare i nostri progetti che ci vedono sempre vicini a chi è in difficoltà.

Per questo e solamente per tale scopo ti chiediamo…

 ESCAPE='HTML'

Con Te, con Voi…Noi, insieme possiamo fare tante cose per migliorare questo meraviglioso mondo, diffondendo e animando la solidarietà, la partecipazione e l'integrazione  sociale. Insieme per  operare al servizio delle persone in difficoltà, per proporre e progettare insieme alla politica e alle Amministrazione locali il cambiamento...tanto cercato e voluto dai giovani,  ricordando che rappresenta la futura società.

 ESCAPE='HTML'

E’ questo il motivo del perché ti chiediamo il tuo 5 x 1000, questa parte delle tasse che invece di andare allo stato verranno dati alla nostra associazione…