Crea sito

Progetti

1000 Piantine Pomodori

Con questo progetto stagionale la PAN inizia a percorrere la lunga strada per giungere al suo grande obbiettivo...la grande battaglia...la dichiarazione d'illegalità della povertà...!

Progetto N° 1/2014 Associazione di volontariato PAN


 PROGGETTO “Mille piantine di Pomodori”
IDEE EDUCATIVE PER CREARE  ACCOGLIENZA E ATTIVITA’

Avvio Progetto: Maggio 2014
AREA TERRITORIALE NELLA QUALE VERRÀ REALIZZATO L'INTERVENTO
Comune di Catanzaro, Caraffa, Settingiano, Amato, Tiriolo, Borgia

 ESCAPE='HTML'

Il mondo ha bisogno di ritornare alla natura, di trovare le sue origini, l’essere umano ha necessità di riscoprire i valori e i sapori di una volta.  Oggi i ragazzi, i giovani hanno una bassa percezione del dell’importanza della natura, del suo equilibrio  e la necessità al suo contatto. Spesso vi è una ignoranza del rischio che la società si assume, specialmente verso le nuove generazioni, a non rispettare l’ambiente, la natura. Altre ragioni e sono talmente tante che servirebbero diversi paragrafi solo per spiegarle tutte,  ma volendo sintetizzarle dicendo che l’associazione PAN si propone con questo progetto di avvicinare le famiglie alla natura e dare a loro la possibilità di vivere momenti di aggregazione, di libertà in mezzo la natura e avere dei vantaggi di consumare un prodotto genuino, biologico e fatto con le proprie mani. Niente naturai, niente futuro, è semplice.
 

 ESCAPE='HTML'

Per questo abbiamo pensato di offrire a cittadini, alle famiglie la possibilità di regalarsi una piacevole avventura ecologica. Formula che può essere usata in altre circostanze e per altri prodotti di consumo. Affianco alle normali attività di una famiglia, di una persona si potrà affiancare quella di avere la possibilità di produrre in un terreno offerto per l’occasione dalla PAN dei prodotti di consumo regalandosi  oltre una discussa genuinità un notevole vantaggio economico.
La PAN con questo progetto si propone di offrire anche ai giovani momenti e spazi di incontro e aggregazione, con caratteristiche tali da facilitare l’avvicinamento e il contatto diretto con la natura. Luoghi di accoglienza, condivisione di vita e di lavoro per non essere solo degli assistiti. Condividere per servire gli ultimi, per diventare protagonisti di una nuova società.
In questo modo il nostro senso coinvolgimento e la frequentazione naturale cresce con il desiderio di avvicinarsi di più alla natura e di produrre da se tante cose che altrimenti dovrebbero essere acquistati. Innescando un circuito di produzione propria e ciclica tale da avere notevoli vantaggi economici e sociali. 

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

Sono coinvolti nel progetto Mille piantine di Pomodori, oltre i nostri volontari, l’associazione ASSOAGRY. Collaboreranno inoltre privati ed esperti che aiuteranno nelle lavorazioni e nelle fasi progettuali e decisionali.

 ESCAPE='HTML'

Al  momento è stata identificata una area che sarà oggetto dei primi interventi.
Area Pellarano
E’ adiacente alla sede dell’associazione PAN, sul terreno concesso in comodato d’uso dallo stesso presidente dell’associazione. Si presta favorevolmente a questo tipo di coltivazione essendo in grado di adattarsi e ospitare le piantine avendo tanto spazio e disponibilità di acqua.

 ESCAPE='HTML'

L’attività è stata avviata a metà Maggio c.a. con la lavorazione del terreno e la messa in dimora delle piantine acquistate. La concimazione, irrigazione, la eliminazione dalle erbacce è ad oggi effettuata manualmente dallo staff che ancora adesso stanno seguendo l’evoluzione delle piantine  e che tra poche settimane godranno delle prime raccolte dei pomodori.
Le attività di trasformazione del prodotto sono previste per Luglio-Agosto presso i laboratori specializzati messi a disposizione dal Presidente Corrado Vittorio dell’Associazione ASSOAGRY che partecipa insieme a PAN a questo progetto.


Alla luce dei dati riportati, il progetto Mille piantine di Pomodori si articola in tre  momenti, per tutti i partecipanti, tra loro strettamente in relazione:

il momento  educativo teorico;  

il momento pratico di vera operatività,

il momento di trasformazione


Nel primo si propone con delle lezioni sulla coltivazione dei pomodori per dare le basi generali partendo dalla composizione di una piantina, dei sui diversi tipi e caratteristiche che si trovano in commercio, sulla scelta condizionata dal terreno e dalla gestione operativa necessaria nei vari cicli di vita   della piantina. Alla fine si parlerà anche sulla diverse tecniche di trasformazione con ampio spazio a quelle naturali e tradizionali.


Nella seconda fase, quella pratica, sul campo  s’insegna come operare manualmente nelle diverse fasi:  come piantare, concimare, irrigare, pulire dalle erbacce le piante di pomodoro, in modo semplice e facile, anche per principianti.

Seguira quindi la fasdi tase finale e operativa della trasfarmazione dei pomodori raccolti in una eccellente e squisita salsa da consumare il prossimo inverno. 

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

Tutti i prodotti ricavati dal progetto verranno, rigorosamente, distribuiti alle famiglie bisognose e in difficoltà economiche.

Se hai qualche suggerimento, idea, proposta, da suggerirci… è molto importante per noi...per migliorare ed essere più vicino a te...al tuo modo di vedere...facci sapere...clicca su questo Link.

In ogni caso vi terremo informati di tutte le fasi del progetto...su questa pagine.
Grazie per la vostra attenzione e collaborazione.
e

Ad oggi 24 Giugno 2014 il progetto 1000 Piantine di Pomodori continua nella normale gestione d'irrigare e pulire dall'erbacce la cultura